Il ramo alberghiero e della ristorazione lancia una offensiva per la formazione

I partner sociali del ramo alberghiero e della ristorazione lanciano un’offensiva per la formazione: Vengono erogati ulteriori sussidi per formazioni continue. Update 1° marzo: L’offensiva per la formazione e le sovvenzioni sono prolungate fino a dicembre 2021.

Fino alla fine dell'anno, sono assunte tutte le spese per le formazioni e formazioni continue iniziate quest’anno e che fanno parte dell’offerta già sovvenzionata. Ciò significa che gli impiegati possono usufruire gratuitamente delle offerte di perfezionamento professionale. Ne possono beneficiare anche le persone temporaneamente disoccupate nel ramo alberghiero e della ristorazione: per loro può essere un’opportunità interessante al fine di superare questo periodo difficile.

Ampia offerta di proposte

Il progetto delle formazioni promosso dal Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) comprende quest’anno 38 proposte di tutti i livelli e sussidiate per persone e aziende assoggettate obbligatoriamente al CCNL. Una panoramica aggiornata di tutte le proposte è disponibile sul sito formazione-inclusa.ch.

Panoramica su formazione-inclusa.ch

Anche i datori di lavoro ne beneficiano

Il perfezionamento professionale delle/dei dipendenti va anche a beneficio dei datori di lavoro. L'indennità per la perdita di ore lavorative che il datore di lavoro riceve per il periodo di perfezionamento professionale sarà notevolmente aumentata fino all'agosto 2021 e coprirà tutti i costi salariali.

Finanziata tramite i contributi del CCNL

Le agevolazioni sono finanziate tramite i contributi alle spese esecutive del CCNL che le aziende e i collaboratori devono versare annualmente.